Wolisso Project


Il Wolisso Project è un progetto nato nel 2005 in seno al SISM di Udine. Negli anni è cresciuto diventando progetto nazionale del SISM, dotato di una propria project proposal.

Gli obiettivi che il Wolisso Project si propone sono i seguenti:

  • Sensibilizzare e preparare la futura classe medica e la popolazione riguardo le tematiche inerenti il diritto fondamentale alla salute e la cooperazione internazionale.
  • Permettere allo studente di sviluppare un senso critico riguardo alle tematiche sopracitate grazie ad esperienze dirette di apprendimento e tirocinio presso istituzioni sanitarie sostenute nell’ambito dei progetti di cooperazione sanitaria internazionale promossi e gestiti da Medici con l’Africa Cuamm.
  • Sviluppare in base alle necessità ed alle proprie disponibilità e competenze, progetti e studi da attuare nelle strutture sanitarie in cui il progetto andrà ad operare; dando particolare rilievo ad una specifica definizione degli obiettivi e ad una successiva ed oggettiva analisi dei risultati avvalendosi di specifici indicatori di volta in volta individuati.

Per il raggiungimento degli obiettivi delineati il Progetto sta svolgendo svariate attività che sono gestite a seconda della loro tipologia da tre gruppi:

  • Gruppo Partenze: si occupa della gestione delle applications form, della selezione e della comunicazione con gli studenti in partenza; il gruppo dà loro tutte le informazioni utili affinchè l’esperienza risulti quanto più positiva possibile
  • Gruppo Comunicazione e fund raising: si occupa di mantenere i contatti con tutte le associazoni ed i soggetti con cui il Wolisso Project è venuto e viene a contatto e gestisce l’organizzazione di eventi volti a diffondere la conoscenza del progetto e a promuoverne l’autofinanziamento.
  • Gruppo Scientifico: organizza momenti di formazione ed informazione per gli studenti in Medicina e Chirurgia e per la popolazione in generale; si occupa inoltre della gestione dei progetti e degli studi sviluppati dall’Associazione.

Il primo incontro tra le due associazioni è avvenuto nel 2005 quando gli studenti del SISM-Udine hanno preso contatto con il St. Luke Catholic Hospital di Wolisso (Etiopia), struttura di proprietà della Chiesa Cattolica etiope e gestita in collaborazione tra la suddetta, il governo della regione Oromia e CUAMM- Medici con l’Africa. La collaborazione tra le due associazioni è continuata nel tempo e il 3 settembre 2008 è stato firmato un protocollo d’intesa che prevede la possibilità per gli studenti di Medicina e Chirurgia delle facoltà Italiane soci del SISM di poter vivere l’esperienza di un tirocinio presso gli ospedali che CUAMM-Medici con l’Africa coordina all’interno dei suoi progetti.

CUAMM – Medici con l’Africa ha la responsabilità di identificare le Istituzioni Sanitarie in Africa presso le quali gli studenti di medicina/medici neo-laureati avranno la possibilità di recarsi. Attraverso il proprio personale in loco, Medici con l’Africa CUAMM gestirà inoltre l’inserimento dello studente/medico neo-laureato presso la struttura.

Attualmente le mete previste all’interno del Protocollo d’intesa sono quelle di Wolisso – Ethiopia, presso il St. Luke Catholic Hospital, e di Tosamaganga – Tanzania, presso il St. John of the Cross Hospital.

St. Luke Catholic Hospital

Il St. Luke Catholic Hospital di Wolisso, situato nella regione Oromia in Etiopia, è un ospedale di proprietà della chiesa cattolica etiope, che lo gestisce con la collaborazione della ONG italiana Medici con l’Africa-CUAMM e il Ministero della Sanità della Regione Oromia, con particolare attenzione alle fasce più povere della popolazione, alla formazione aggiornata del personale e allaqualità del servizio.

Per saperne di più clicca qui.