Clerkita


Le Clerkship Italiane (anche denominate “Clerkita”) sono un progetto di scambio rivolto a Soci Ordinari del SISM che vengono accolti per un mese a frequentare un dipartimento, un reparto o un istituto di ricerca di una città italiana diversa dalla propria sede universitaria.

Il progetto è indirizzato a:

  •  studenti del V e VI anno, che vogliono frequentare un reparto di loro scelta in un’altra città;
  • studenti tesisti che vogliono approfondire ricerche o cercare materiale inerente i loro studi.

 

Può partecipare alla Campagna Scambi del progetto Clerkship Italiane qualunque Socio Ordinario SISM che risponda strettamente ai seguenti requisiti di partecipazione:

  • sia iscritto al V o VI anno;
  • abbia superato tutti gli esami del primo triennio, con l’esclusione della farmacologia;
  • risponda inoltre ai requisiti richiesti dalle Exchange (EC) della sede ospitante e dal Professore del reparto scelto;
  • non risulti contemporaneamente assegnatario di un progetto internazionale (Clerkship Internazionale e/o Research Exchange) durante la stessa Campagna Scambi. A questo proposito si rammenta che lo studente può partecipare a tutti i concorsi relativi ai progetti di scambio (Clerkship Internazionali o Italiane o Research Exchange) ove risponda ai requisiti di partecipazione; tuttavia nel momento in cui risulti essere assegnatario di due o più progetti deve operare una scelta a favore di uno solo;
  • non sia laureato al momento del concorso, non sia assegnatario di borsa di studio sotto forma di specializzazione o dottorato di ricerca, non abbia stipulato contratti di lavoro in ambito sanitario.

L’assegnazione dello scambio viene effettuata mediante Concorso e stesura di una graduatoria di merito tra i richiedenti che tenga conto dei seguenti parametri:

  1. Media dei voti d’esame;
  2. Pubblicazioni su Riviste Scientifiche o su Minima Medicamenta;
  3. Collaborazione con il SISM;
  4. Cliniche specialistiche;
  5. Precedenti partecipazioni a Campagna Scambi Clerkship Italiane.

 

Per qualsiasi informazione, contattare:

Michele Troìa (clerkita@catania.sism.org)